Lunedì, 20 Aprile 2015 15:02

Сhe acqua bere

Rate this item
(0 votes)

vital water. shungite water

Ci sono molti libri, filmi e trasmissioni televisive dell'utilità dell'acqua. Ci raccontano i fatti incredibili, le storie della guarigione fantastica ecc.  Ci consigliano di bere l'acqua di fusione, l'acqua di fonte, l'acqua glaciale, l'acqua filtrata, strutturata, ionizzata, attivata... Come in questo flusso dell'informazione trovare un consiglio buono? Come capire quale acqua è meglio bere?  Il nostro scopo è dimostrare la connessione tra l'acqua è la salute di una persona.

La nostra raccomandazione è abbastanza logica - beviamo l'acqua SALUBRE! Ma che cos'è l'acqua salubre? È l'acqua che conferisce al nostro organismo più che prende per la sua digestione. Entriamo nei dettagli.

 

Per farvi capire come l'acqua può influire su di noi ricordiamo che posto essa ha nel nostro organismo! Secondo gli scienziati il corpo di una persona sana è composto in media per il 70-80% di acqua. Prima di tutto l'acqua è l'ambiente dove si svolgono quasi tutti i processi nel nostro corpo:

L'acqua è il mediatore dello scambio di informazione

Nell'acqua si svolge il processo di metabolismo 

Nell'acqua si svolge lo scambio ionico 

L'acqua favorisce la dissoluzione ed eliminazione delle sostanze tossiche 

L'acqua partecipa nella gestione di quasi tutti i processi del nostro organismo!

 people are made of water. shungite

Il corpo umano produce l'acqua per i suoi bisogni da quello che beviamo. Per questo diciamo che l'acqua è salubre se è capace di mantenere i processi naturali del nostro organismo! Gli scienziati trovano sempre una nuova formula dell'acqua "perfetta per tutti". Mentre la stanno cercando noi possiamo usare l'informazione già approvata e confermata. La maggioranza degli scienziati unanimemente confermano che l'utilità dell'acqua si può misurare usando i criteri seguenti:

Il contenimento informativo-energetico dell'acqua 

I parametri chimico-fisici

Le proprietà chimico-fisiche 

Ogni caratteristica dell'acqua influisce il funzionamento del nostro organismo. Sarà impossibile descriverle tutti quindi elenchiamo quelle più significative:

Le caratteristiche biochimiche 

La composizione chimica delle impurità 

L'equilibrio acido-base (il valore pH)

Potere antiradicalico (Potenziale di riduzione)

Fluidità dell'acqua (coefficiente della tensione superficiale)

Conduttività elettrica 

 

Le caratteristiche biochimiche

Gli autori diversi parlano di centinaia di virus, batteri, parassiti, delle varie sostanze chimiche (elementari e composte, organiche ed inorganiche) che danneggiano la nostra salute. Volete sapere tutti i loro nomi? Meglio non pensarci. Per quanto riguarda le impurità dell'acqua si distinguono le sostanze comuni (o insite) e quelle insuete per il nostro organismo. Le prime partecipano nei processi dell'organismo e ne abbiamo bisogno, le altre possono essere sia inoffensive sia pericolose. La loro neutralizzazione e la digestione richiede molto tempo. Fa bene bere l'acqua che contiene solo le sostanze "comuni" in quantità necessaria! Cioè, dopo la filtrazione, nell'acqua devono restare alcuni ioni che il nostro organismo può usare! L'acqua completamente pulita dalle tutte le impurità può essere dannosa come l'acqua inquinata! I minerali presenti nell'acqua fanno lo scambio degli ioni: nelle cellule entra quello che mancava ed esce ciò che era in eccesso. Il livello di mineralizzazione dell'acqua dipende dalla regione. Ad esempio, a Mosca l'acqua di rubinetto ha la mineralizzazione di 200-400mg/l, a San Pietroburgo di 80-150 mg/l ma nell'Asia Centrale questo indice può essere 2000mg/l.  In generale il nostro organismo può abituarsi ai cambiamenti delle caratteristiche dell'acqua potabile. Ma il bilancio deve essere conservato. Per questo la mancanza dei minerali nell'acqua li toglie dal nostro organismo e viceversa. Il migliore livello della mineralizzazione dell'acqua potabile per una persona sana è circa 200-500mg/l.

 

L'equilibrio acido-base (il valore pH)

L'equilibrio acido-base si misura con il livello di pH e gestisce le reazioni chimiche. Liquido intracellulare e quello extracellulare di un essere umano è alcalina (pH>7,0). Un liquido è neutro se il pH=7,0. L'acqua di rubinetto di solito è acida (pH<7,0). Quello che i liquidi del nostro organismo sono alcalini ci protegge. E se riferiamo alla biochimica scopriamo che per la reazione dell’idrossilazione (il metodo principale per la neutralizzazione dei veleni) serve il livello di pH=7,0-7,5. Cioè quello che i liquidi nel nostro organismo sono alcalini è molto importante per la salute. Dopo vorremmo dedicare più attenzione a questo fatto, ora ci ricordiamo che bere l'acqua alcalina quotidianamente fa bene alla salute.

 

Potere antiradicalico (Potenziale di riduzione)

Come sappiamo il processo dell'invecchiamento è connesso con l'ossidazione. Per rallentare l'invecchiamento dobbiamo rallentare l'ossidazione dell'organismo. Qui ci possono aiutare i cosiddetti antiossidanti. Il corpo umano che non ha i problemi con la salute può creare da solo l'ambiente antiradicalico e noi possiamo solo aiutarlo. 

Il potenziale di riduzione è una misura della tendenza di una specie chimica ad acquisire elettroni, cioè a essere ridotta. Una soluzione con un potenziale di riduzione maggiore (più positivo) rispetto alle specie aggiunte tenderà a guadagnare elettroni a discapito delle nuove specie (cioè sarà ridotta ossidando le nuove specie), mentre una soluzione con un potenziale di riduzione minore tenderà a perdere elettroni, cioè sarà ossidata riducendo le nuove specie. Poiché i potenziali di riduzione assoluti sono difficili da misurare in maniera precisa, vengono definiti rispetto ad un elettrodo di riferimento. I potenziali di riduzione vengono quindi determinati misurando la differenza di potenziale elettrico fra un elettrodo di lavoro e un elettrodo di riferimento (quindi il potenziale di riduzione può avere il valore negativo). 

L'acqua di rubinetto ha il potenziale di riduzione pari a +150..+300 mV. I liquidi del nostro organismo di solito hanno l'indice pari a -150...-70 mV. Se il potenziale di riduzione dell'acqua potabile sarà vicino a quello del nostro organismo, per noi sarà più facile digerirla. Consigliamo di bere l'acqua con il potenziale di riduzione nell'arco di

-150...+50 mV.

ph paper web
Fluidità dell'acqua (coefficiente della tensione superficiale)

La tensione superficiale dell'acqua determina la sua fluidità. Più il coefficiente è alto, più viscoso sarà il liquido. L'acqua nel corpo umano deve avere il coefficiente della tensione superficiale basso per penetrare nelle cellule, trasportare le sostanze alimentari, dissolvere prodotti di rifiuto. L'acqua di rubinetto di solito ha il coefficiente della tensione superficiale più alto di 1,5 volte di quella dei liquidi intercellulari. Più basso è il coefficiente, più salubre è l'acqua per noi. 

 

Conduttività elettrica

Gli ioni disciolti nell'acqua conducono la corrente elettrica. Grazie proprio ad essa il nostro sistema nervoso trasporta l'informazione e segnali. Più alta è la conduttività elettrica, meno l'energia ci serve per condurre l'impulso bioelettrico. L'organismo controlla gli elettroliti dei liquidi intercellulari per mantenere massima conduttività elettrica. Cioè la conduttività elettrica alta dell'acqua fa bene per la salute. 

 

Quale acqua bere?

Il nostro organismo controlla il proprio ambiente interno. Qualsiasi acqua beviamo, egli  la pulisce dai veleni, ricupera l'equilibrio degli elettroliti e dà il potenziale necessario. Giusto? Allora perché pensiamo della qualità dell'acqua?

Indubbiamente il nostro organismo può fare tutto questo da solo. Possiamo mangiare o bere qualsiasi cosa che vogliamo e sentirci bene. Secondo voi è giusto spendere  così le forze del nostro organismo? Potremmo conservare molto energia se ci pensassimo fin da piccoli. I personaggi biblici vivevano più di cent'anni. Forse la gente di quei tempi sapeva usare le risorse del suo organismo. Forse l'acqua aveva le caratteristiche vicine ai liquidi del nostro corpo. Questo può addirittura allungare la vita umana! 

Se beviamo l"acqua simile al liquido intercellulare, possiamo conservare le forze del nostro organismo e lottare più effettivamente contro le infezioni, vari micro organismi, veleni ecc. Dove trovare questa acqua? Si può trovare questa acqua solo in alcuni posti del nostro pianeta. Le persone che vivono là non pensano alla qualità dell'acqua che bevono ma sono sani e si ammalano raramente. Per tutt gli altri i nostri esperti hanno inventato i filtri per la depurazione dell'acqua potabile. Usando i nostri filtri si può ottenere l'acqua di alta qualità a casa. 

Bevete l'acqua salubre e siate sani! 

 

Read 3543 times Last modified on Martedì, 06 Ottobre 2015 11:35